Proposte per il ruolo delle pompe di calore nel Piano Nazionale integrato Energia e Clima

Innovazione, Elettricità, Efficienza e rinnovabili per decarbonizzare i consumi di energia degli edifici.

Si è svolto mercoledì 29 maggio 2024 un incontro presso il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica organizzato in collaborazione con Assoclima che ha affrontato i temi principali legati al ruolo della tecnologia delle pompe di calore nell'aggiornamento del Piano Nazionale Energia e Clima. Hanno partecipato rappresentanti istituzionali del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica e del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

No All’assalto Indiscriminato Degli Impianti Fotovoltaici A Terra E Agrivoltaici

COMUNICATO STAMPA

Roma, 06/05/2024 - Lo scontro che si è verificato nel governo per l’intervento del ministro dell’agricoltura Lollobrigida è salutare perché finalmente si parla dell’aggressione dei grandi impianti fotovoltaici ai terreni agricoli. Tuttavia, con il D.L. presentato dal ministro che, oggi 6 maggio, sarà all’attenzione del Consiglio dei Ministri, il governo intende consentire l’invasione dei terreni agricoli da parte degli impianti agrivoltaici con moduli soprelevati dal terreno.

21° Congresso nazionale - Terzo mandato per Monica Tommasi

Sabato 6 aprile 2024 si è tenuto a Roma, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio, il 21° Congresso nazionale degli Amici della Terra, che ha rieletto gli organi associativi e confermato la presidente Monica Tommasi per il terzo mandato.
E’ stata approvata la mozione presentata da Tommaso Franci che determina una svolta sulla posizione sul nucleare.

Le proposte degli Amici della Terra per il nuovo PNIEC

COMUNICATO STAMPA

Gli amici della Terra hanno partecipato alla consultazione pubblica del MASE sulla proposta di aggiornamento del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima PNIEC, che si è chiusa il 31 marzo, con un proprio contributo di osservazioni e proposte su molti dei diversi quesiti proposti dal questionario on line. 

 
  • banner_astrolabio2_2020.png
  • copertina libro small

La raccolta degli scritti più significativi dell’esperienza ambientalista di Mario Signorino consente di ripercorrere oltre 40 anni di storia degli Amici della Terra, una delle prime associazioni ecologiste italiane, protagonista di una stagione di battaglie e di conquiste epocali, dall’opposizione al nucleare al completamento del sistema di governo dell’ambiente in Italia. Il filo conduttore della storia è la lotta per l’affermazione di una politica riformista per l’ambiente capace di superare gli storici divari del Paese e di realizzare davvero uno sviluppo sostenibile responsabile verso il pianeta, i suoi abitanti e il suo futuro.

 

Info e vendita